Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem.

Sulla Soglia

Il Servizio “Sulla Soglia” nasce nel 2005 dall’esigenza di dare continuità terapeutica agli interventi di cura psicologica e psichiatrica, effettuati durante la detenzione, e definisce un’azione di sistema come modello di buone prassi nel trattamento di detenuti in condizioni di disagio psichico prossimi alla dimissione dai tre Istituti Penali milanesi (San Vittore, Opera e Bollate), favorendo il raccordo con i Servizi Socio-Sanitari del territorio.

Dal 2008, a fianco degli interventi di supporto psicologico e reinserimento sociale individuali, il Servizio gestisce un Centro Diurno per detenuti con problemi psichiatrici interno alla Casa Circondariale di Milano – San Vittore.

Da settembre 2013 è stato attivato un centro diurno riabilitativo, mutuando proprio l’esperienza positiva di San Vittore,  all’interno della Casa di Reclusione di Milano Opera.

Il Servizio, al fine di far fronte alle molteplici problematiche del target di utenza, si avvale di una equipe multidisciplinare che vede coinvolte le figure professionali di psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, terapeuti famigliari, educatori e maestri d’arte per le attività laboratoriali interne all’Istituto.

“Sulla Soglia” è sostenuto dalla DG Sanità di Regione Lombardia attraverso l’A.O. Fatebenefratelli e Oftalmico, Regione Lombardia (L.r. 8/2005) e Fondazione Banca del Monte di Lombardia, ed è realizzato dalla cooperativa sociale A&I Onlus.


 

Responsabile: Luca Mauri