Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem.

Agenti di Rete

A&I realizza progetti specifici relativi agli Agenti di Rete negli Istituti penali milanesi. Tali figure educative hanno il compito, anche mediante la presa in carico di situazioni specifiche, di promuovere il collegamento tra la rete interna all’Istituto (Area pedagogica, progetti e servizi presenti di carattere lavorativo, psicosociale, affettivo e sanitario) e la realtà esterna, allo scopo di favorire il coinvolgimento del Territorio nel percorso di reinserimento sociale dei detenuti.

Specifiche attenzioni vengono riservate ai detenuti dimittendi, coloro che sono vicini alla scarcerazione, per la costruzione di progetti individualizzati di inclusione sociale, e ai detenuti stranieri, per i quali si favorisce l’attivazione di una specifica rete  territoriale ed istituzionale (consolati, questura, associazioni culturali, comunità degli stranieri sul territorio) che possa favorire percorsi di ricostruzione della storia migratoria, di consapevolezza sulle prospettive di permanenza sul territorio nazionale al termine della pena e di emersione dall’irregolarità.

I progetti “Agenti di rete” sono finanziati da Regione Lombardia sul bando ex legge 8/2005, ed monitorati attraverso l’ASL Città di Milano, l’ASL Provincia di Milano 1.


 

Responsabile: Giovanni Zanoletti.

 

Finanziatore: Regione Lombardia.